Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Riardo

Discarica all'incrocio, il sindaco vuole la gogna per il cittadino 'zozzone'

Materiali di risulta abbandonati in strada fanno infuriare Fusco

L'incrocio tra via della Repubblica e via Ponte, a Riardo, trasformato in discarica. E' furioso il sindaco Armando Fusco che evidenzia come non sia possibile più "tollerare, o peggio ancora giustificare, l’autore dell’illecito conferimento" di materiali di scarto edile. 

"Anzi, l’autore del fatto deve essere additato alla pubblica vergogna, perché non è un semplice incivile che smaltisce in strada i rifiuti- sottolinea Fusco - Egli, a giudizio mio personale, è un soggetto, nei confronti del quale gli aggettivi si possono sprecare, in quanto un solo aggetto non risulta essere esaustivo per definire il “personaggio”. Questa azione, che tra l’altro è penalmente rilevante, perché costituisce reato, è opera di un imbecille, un cretino, un disadattato sociale, un provocatore, un “malato mentale” visto che individua quell’incrocio come una discarica a cielo aperto.  Ovviamente, per l’ennesima volta l’area verrà ripulita e, si spera, non per essere preparata a ricevere ulteriori rifiuti".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica all'incrocio, il sindaco vuole la gogna per il cittadino 'zozzone'

CasertaNews è in caricamento