Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Cani randagi invadono la strada, auto finisce contro un palo

La stessa sorte è toccata ad altri due automobilisti. Chiesti i danni al Comune

(foto di repertorio)

Perde il controllo dell'auto e si schianta contro un palo a causa della presenza di cani randagi sulla carreggiata: chiesti i danni al Comune.

E' quanto accaduto a Caserta, dove un automobilista ha citato l'Ente in giudizio, dinanzi al giudice di pace, per vederlo condannare al risarcimento dei danni subiti dalla vettura. Il sinistro, avvenuto in via Appia, risale al mese di novembre del 2017 e ora il Comune dovrà difendersi in tribunale.

Stessa sorte è toccata anche ad altri due automobilisti. Entrambi sono stati vittime di un incidente causato sempre dalla presenza di cani randagi sulla strada. Il primo ha perso il controllo dell'autovettura all'uscita della variante Anas, in direzione ex Saint Gobain; mentre il secondo ha impattato contro un muro in via Antonio Marino

Tuttavia per il dirigente comunale Salvatore Massi le richieste dei tre automobilisti "sono generiche e non sufficientemente documentate", oltre al fatto che la loro condotta possa essere stata, nell'occasione dei sinistri, "imprudente o negligente". Per questo motivo ha conferito incarico all'avvocato comunale Lidia Gallo di difendere l'Ente nei tre giudizi dinanzi al giudice di pace.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani randagi invadono la strada, auto finisce contro un palo

CasertaNews è in caricamento