menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Incendio vicino alla stazione, arrestato piromane

I carabinieri hanno notato una coltre di fumo denso levarsi verso l’alto e sono giunti sul posto: 28enne in manette

I carabinieri della stazione di Pignataro Maggiore, nell'ambito di mirati servizi di controllo del territorio, volti a prevenire e reprimere reati in materia di incendi boschivi, hanno proceduto all’arresto in flagranza reato, di un 28enne del luogo.

I militari dell’Arma, dopo aver notato una coltre di fumo denso levarsi verso l’alto, in prossimità della SP 93, agro del comune di Pignataro Maggiore, giunti sul posto, hanno constatato che era in corso un incendio che abbracciava circa 5000 metri quadrati di macchia mediterranea in prossimità della linea ferroviaria Napoli-Cassino.

L’arrestato, sorpreso nelle immediate vicinanze, alla vista dei carabinieri ha subito mostrato un atteggiamento sospetto. Gli ulteriori immediati accertamenti e la perquisizione personale eseguita a carico dell’uomo hanno consentito di rinvenire il materiale utilizzato per l’accensione del rogo. Sul posto sono altresì intervenuti i vigili del fuoco di Caserta che hanno domato le fiamme. L’arrestato è stato accompagnato ai domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva al Covid, il sindaco chiude la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento