Cronaca Riardo

Fiamme a due passi dai terreni Ferrarelle, colture a rischio

L'allarme lanciato dal sindaco Fusco: allertate le forze dell'ordine

L'incendio a Riardo

Giornata di fuoco nell'alto casertano. Oltre all'incendio al Monte Maggiore, che ha reso necessaria l'evacuazione del centro storico di Rocchetta e Croce, un altro incendio si è sviluppato in alcuni terreni privati a Riardo, a confine con i terreni di proprietà della Ferrarelle, nella parte retrostante la vecchia masseria dell'Azienda Agricola Ferrarelle da tempo demolita.

"L’incendio dall'esterno sembra essere "controllato" visto che non oltrepassa la recinzione di confine con i terreni "Ferrarelle" può comunque provocare danni alle colture ivi presenti", fa sapere il sindaco di Riardo Armando Fusco che dopo aver contattato gli organi di Polizia Competenti, ha informato uno dei proprietari dei terreni recintati affinché non solo provvedesse a verificare se l’incendio insiste sulla sua proprietà, ma anche a notiziare del fatto i proprietari dei terreni contigui per le necessarie verifiche, riservandosi i successivi provvedimenti finalizzati ad accertare le responsabilità individuali.

Fusco ha richiamato i proprietari "all'obbligo di garantire la necessaria cura e pulizia dei fondi, nel rispetto sia delle disposizioni di legge disciplinanti la materia, che delle relative ordinanze, ricordando che fino a tutto il mese di settembre vige l’assoluto divieto di abbruciamento anche di materiali di origine vegetale".  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme a due passi dai terreni Ferrarelle, colture a rischio

CasertaNews è in caricamento