Giocatrice difende il coach "guardone" davanti ai giudici

Il processo è nato dalla denuncia per stalking di una collega di lavoro

Le ragazze riprese nello spogliatoio

Una delle ragazze della squadra di pallavolo ha difeso il coach accusato di essere un "guardone". E' quanto accaduto nel corso dell'ultima udienza del processo a carico di F.F., infermiere di Sessa Aurunca, accusato di stalking. 

La ragazza, chiamata sul banco dei testimoni dalla difesa dell'imputato, ha raccontato del suo allenatore confermando il fatto che riprendesse le squadre avversarie durante le partite d'andata per studiare le contromisure in vista della seconda gara di campionato. Il processo è stato rinviato a metà settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A tirare a processo il coach è stata una collega di lavoro con la quale aveva intrecciato una relazione sentimentale. La donna in fase di denuncia raccontò di essere stata ripresa e fotografata in atteggiamenti intimi. Dai controlli sui supporti informatici vennero rinvenuti alcuni video delle ragazze della squadra di pallavolo riprese negli spogliatoi. La difesa delle parti civili è stata affidata agli avvocati: Gabriele Gallo, Stefano Alfieri ed Edoardo Razzino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Francesco Martucci è il miglior pizzaiolo d'Italia: al secondo posto l'altro casertano Franco Pepe

  • De Luca a 'Porta a Porta' lancia l'ultimatum: "Penultima ordinanza prima di chiudere tutto"

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento