Cronaca

Furto di rame, luci spente in galleria sulla Variante

Anas annuncia di volersi dotare di un impianto di videosorveglianza per dissuadere i malfattori

Ancora un furto sulla Variante Anas. Nel corso della notte ignoti hanno sottratto alcuni materiali (tra i quali cavi di rame) a servizio degli impianti presenti nella galleria ‘Parco della Reggia’, tra le uscite Ospedale e Caserta Ovest. Il funzionamento degli impianti del tunnel (compreso quello di illuminazione) risulta parziale.

Anas fa sapere di aver immediatamente attivato "un sistema di monitoraggio da remoto che permette di garantire la transitabilità nonostante l’attuale condizione; qualora tale monitoraggio evidenziasse il verificarsi di ulteriori anomalie potrà rendersi però necessaria un’interruzione del transito".

Nel contempo la società si è attivata per l’approvvigionamento dei materiali sottratti. A seguito della disponibilità, le attività di ripristino richiederanno circa tre giorni lavorativi e non arrecheranno disagio alla viabilità in quanto verranno eseguite all’interno delle cabine di comando degli impianti, al di fuori della sede stradale.

In relazione ai numerosi furti Anas "si sta dotando di un sistema di videosorveglianza e di allarme ad hoc". Inoltre, per contrastare questo increscioso fenomeno, l’Azienda ha richiesto un supporto alle forze dell’ordine competenti sul Territorio, con le quali esiste una consolidata e proficua cooperazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di rame, luci spente in galleria sulla Variante

CasertaNews è in caricamento