Furti nel parcheggio del parco, rubati dalle auto anche dolci natalizi

Un uomo ha denunciato di aver subito il furto del navigatore satellitare: decine di auto con i vetri rotti

Il parcheggio del parco Pozzi ad Aversa, dove si sono verificati i furti

Potremmo definirli furti della disperazione, oppure semplicemente furti di delinquenti che non guardano in faccia a niente e nessuno e portano via tutto quello che possono portare. Ha dell'assurdo quello che sta accadendo in tutto l'agro aversano e anche nella giornata di ieri (23 dicembre) si sono nuovamente verificati furti all'interno del parcheggio del parco Pozzi ad Aversa, frequentato ogni giorno da famiglie e bambini.

Decine di vetri di auto rotti, danni per decine di famiglie e Natale rovinato a causa di delinquenti senza scrupoli. Un cittadino ha denunciato di aver subito il furto di un navigatore satellitare mentre una donna addirittura era scesa dall'auto dopo averla parcheggiata, il tempo di un acquisto e quando è ritornata non ha trovato più la busta con i dolci natalizi, struffoli e pastiera, che aveva lasciato sul sedile. "E' una vergogna", ha detto la donna nel lasciare ai social tutta la sua rabbia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento