Assalto in banca, i ladri costretti alla fuga a mani vuote

Il raid all'istituto di credito fallito per l'intervento di vigilanza e carabinieri

L’istituto di credito messo a soqquadro, danni pesanti ma per fortuna la fuga a mani vuote. Tentato colpo questa notte di un gruppo di ladri alla filiale di ‘Che Banca’ di Caianello, in via Ceraselle, già finita nel mirino lo scorso dicembre, quando lo sportello Bancomat venne divelto per recuperare i soldi.

Questa volta i malviventi sono entrati all’interno dell’istituto, non riuscendo però a portare via nulla. Il loro ingresso ha fatto scattare l’allarme e sul posto si sono precipitati gli uomini della vigilanza privata e i carabineri, che hanno costretto la banda a scappare rapidamente.

Sono in corso le indagini per cercare di identificare i membri della banda tramite i filmati della videosorveglianza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento