rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Aversa

Turista arriva e gli rubano l’auto. “Ci hanno messo 3 minuti…”

La donna era col marito e con i figli. "Non meritavo un trattamento del genere, aiutatemi"

Una vacanza si trasforma in un dramma. Lascia l'auto fuori l'albergo dove alloggia e viene derubata della vettura che "stavo ancora finendo di pagare". Uno sfogo che arriva da una mamma, una donna che insieme al marito e ai due figli aveva deciso di rilassarsi per qualche giorno nella città di Aversa ma sta vivendo un vero incubo "con le lacrime agli occhi". 

La donna ha detto inoltre che "dopo averlo tanto desiderato, avevo estremamente bisogno di riposare la mente e allontanare lo stress accumulato durante l’anno. Lavoro tanto perché ho due figli da crescere e un mutuo da pagare,e tutte le varie utenze che abbiamo tutti. Avevo anche un auto da finir pagare,la stessa auto che stanotte mi è stata gentilmente rubata davanti l’hotel in cui alloggiavo (volutamente non dico il nome perché non voglio danneggiare chi il pane se lo suda lavorando). Mi piacerebbe che questo messaggio arrivi ai ladri della mia Panda, io non so chi siano, spero che siano padri di famiglia che non hanno un lavoro perché impossibilitati a lavorare,senza aiuti e costretti a rubare,spero siano addirittura pentiti del gesto fatto, ma forse vivo nel paese delle meraviglie,perché non riesco a pensare che mi sia stata sottratta una macchina che ho comprato con tanti sacrifici e che mi portava a lavoro ogni mattina e che oggi comprarne una nuova mi crea una difficoltà enorme".

"Mi spiace davvero dell’accaduto perché visitare le vostre zone era un mio sogno, perché questi giorni trascorsi con voi sono stati meravigliosi e perché io non ci credevo a chi mi diceva attenti che vi fregano anche le mutande. Invece mi hanno rubato l’auto al parcheggio dell’hotel in 3 minuti e 40 secondi. Vorrei che i ladri della mia auto si mettessero una mano nella coscienza e che si chiedessero quanto disagio mi hanno creato gratuitamente, queste persone sono un grande problema per tutti voi, un turista frequenta hotel, bar, ristoranti, negozi, vi porta lavoro. E oltre al lavoro io ho portato anche rispetto al vostro paese,non ho rubato,sono stata attenta anche a buttare una cicca di sigaretta a terra, vi ho guardato, vi ho sorriso, vi ho amato, ho offerto carità a chiunque me l’ha chiesta. Tornando a casa in treno però stamattina ho dimenticato quanto sono stata bene, ma ricordo quanto ho perso, non per colpa di tutti ma per colpa di due. Io ho bisogno di riavere la mia auto indietro sana e salva".

E quindi l'appello: "Vi chiedo di aiutarmi. Io non sono ricca e la mia auto non renderebbe ricco nessuno. E' stata rubata una vettura, a voi ogni volta rubano la dignità. Perché quando si parla di Aversa, si parla di voi, delle vostre attività, della vostra vita! Stamattina in caserma alle 8 eravamo in tre con lo stesso problema. Io ho fatto denuncia contro ignoti. Ignoti che vengono o vivono nel vostro paese e rubano anche a voi qualcosa ogni volta. Senza voler offendere nessuno. Non meritavo un trattamento del genere, aiutatemi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turista arriva e gli rubano l’auto. “Ci hanno messo 3 minuti…”

CasertaNews è in caricamento