Razziato il parcheggio del centro commerciale, auto svaligiate dai ladri | FOTO

Doppio colpo di una banda al 'Jambo' di Trentola Ducenta

Una delle auto prese di mira dai ladri

Doppio raid dei ladri nella serata di ieri all’interno del parcheggio del centro commerciale Jambo di Trentola Ducenta. I ladri hanno infatti razziato due vetture, un Suv e una berlina.

Il colpo è arrivato con un metodo ormai ‘classico’: i malviventi hanno distrutto i finestrini delle auto, riuscendo così ad accedere facilmente all’interno e a prelevare la merce e alcuni oggetti di valore presenti nell’abitacolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono sempre più frequenti gli episodi di questo tipo nei parcheggi dei tanti centri commerciali sparsi nella provincia di Caserta, segnale che ormai esistono delle bande specializzate in questo tipo di furti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Oltre 500 positivi e 3 morti in 48 ore: cresce l’allerta Covid nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento