Finanziere cade dallo scooter mentre è al lavoro

Il Tar accoglie l'istanza della "causa di servizio"

Il brigadiere è caduto dallo scooter

Ebbe un incidente stradale in via Ferrarecce. Il Tar Campania ha accolto la richiesta di "causa di servizio" di un finanziere in servizio a Caserta.

L'episodio si è verificato il 4 luglio del 2008 quando il militare delle fiamme gialle, Giuseppe L., si stava recando a bordo di uno scooter alla Motorizzazione Civile di Caserta per la consegna di alcune targhe dismesse presso il reparto di Polizia Tributaria. Per evitare di investire un pedone, che all'improvviso attraversò la strada, cadde dallo scooter Sh provocandosi lesioni ad una gamba che rimase schiacciata sotto il peso del mezzo.

Nonostante l'episodio il Comitato di Verifica aveva ribadito il parere negativo sulla causa di servizio, ed in particolare sulla sussistenza del nesso eziologico fra l'infermità e l'attività lavorativa del militare. Decisione che è stata impugnata dinanzi al Tar che ha accolto l'istanza del brigadiere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento