Finanziere-eroe salva donna da annegamento

La canoa si era ribaltata, l’azione fulminea le ha salvato la vita

L’ha vista annaspare in acqua dopo che la canoa sulla quale viaggiava si era ribaltata nel mare di Castel Volturno a causa delle onde, all’altezza di via Dante Alighieri. Senza perdere tempo un finanziere libero dal servizio si è gettato in acqua ed è riuscita a portarla a riva, lottando contro la corrente.

L'episodio si è verificato lo scorso 3 aprile ma sono in queste ore si è riusciti a ricostruire tutta la dinamica. La 31enne, A. G., aveva perso i sensi e rischiava di morire. Il finanziere, come racconta Nicola Clemente su NapoliToday, l'ha rianimata, mettendola su di un fianco per far uscire l'acqua ingerita, che ne impediva il respiro. Successivamente, ormai stremato dallo sforzo, ha chiesto l'intervento del 118, che ha trasportato d'urgenza la donna presso il pronto soccorso della clinica Pineta Grande. La donna, residente a Giugliano, si è poi ripresa, ma ha rischiato grosso. Il finanziere eroe ha riportato solo abrasioni al braccio destro e ha rifiutato il ricovero in ospedale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento