Tenta di accoltellare la madre durante una lite, fermata dai carabinieri

Intervento fondamentale dei militari: la 21enne è finita in carcere

Blitz fondamentale dei carabinieri della stazione di Arienzo e della Compagnia di Maddaloni nella notte tra sabato e domenica. I militari sono intervenuti in via Cappella ad Arienzo, dove una ragazza di 21 anni è stata tratta in arresto mentre stava cercando di aggredire con un coltello la madre, una donna poco più che 50enne.

I carabinieri della locale stazione, intervenuti al culmine di una lite, l’hanno bloccata e posta in stato di fermo, mentre il coltello utilizzato dalla 21enne è stato sequestrato. Dopo le formalità di rito, la ragazza è stata condotta presso il carcere di Pozzuoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Il vento abbatte le luminarie, alberi e pali della luce a terra | FOTO E VIDEO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Esplode bombola di gas in una palazzina | FOTO E VIDEO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

Torna su
CasertaNews è in caricamento