Cronaca

Falsi incidenti, altri 21 indagati. Dagli avvocati alla procacciatrice: riusciti 15 'colpi'

Simmaco Palmiero a capo della banda. Indagata anche la mamma del minorenne

Quindici incidenti falsi scoperti ed altri 21 indagati a piede libero per aver partecipato alle truffe organizzate da Simmaco Palmiero, 42 anni di Casagiove, ed Angela Di Blasio, 43 anni, anche lei di Casagiove.

E’ quanto emerge dagli atti dell’operazione della compagnia dei carabinieri di Caserta che ha arrestato sei persone questa mattina all’alba (uno in carcere, gli altri 5 ai domiciliari). Tra di loro anche due avvocati: Gianluigi Ramaglia, 48 anni di Caserta, ed Adriano Cortese, 46 anni di Caserta. In manette anche Rosa Palmiero, 39 anni di Bellona, considerata dagli inquirenti la “procacciatrice” di pratiche relative a falsi incidenti.

L’ultimo destinatario dell’ordinanza cautelare è Agostino Capone di Caserta, accusato di consegnato l’assegno contraffatto che vene cercato di incassare in un ufficio postale (da cui poi è nata l’indagine) oltre che del furto di una Mini Cooper su mandato di Palmiero e Di Blasio; oltre che per essere stato l’intermediario del cavallo di ritorno con la vittima.

Gli indagati a piede libero sono coloro che hanno partecipato, occasionalmente, alle varie truffe: sono persone residenti a Caserta, Casagiove, San Nicola la Strada, Castel Morrone, Macerata Campania.

Nel corso delle indagini i carabinieri hanno verificato che in una occasione è stato “utilizzato” anche il figlio undicenne di uno degli indagati per riuscire ad ottenere il risarcimento da parte delle compagnie assicurative truffate. E per questo tre indagati, tra cui la madre del ragazzino, hanno intenzionalmente provocato a quest’ultimo “lesioni personali, consistite in un trauma facciale con escoriazioni al labbro inferiore e zigomo sinistro e frattura dei margini incisali di 21 e 22” come da referto. Il minore veniva successivamente condotto presso il pronto soccorso dell’ospedale di Caserta e veniva indotto a dichiarare al personale sanitario di turno che le lezioni repertate erano state cagionate da un incidente stradale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsi incidenti, altri 21 indagati. Dagli avvocati alla procacciatrice: riusciti 15 'colpi'

CasertaNews è in caricamento