rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Castel Volturno

Fuori dal carcere con 3 anni di anticipo: affidato ai servizi sociali

Lavorerà per un'azienda agricola come operaio: avrebbe commesso una serie di rapine nel casertano

Affidamento in prova al servizio sociale per la durata residua della pena da espiare. È quanto deciso dal Tribunale di Sorveglianza di Salerno nei confronti di A. S., rapinatore seriale di 52 anni di Castel Volturno difeso dall'avvocato Francesca Luongo.

Il Tribunale salernitano ha accolto l'istanza avanzata dal difensore dell'uomo detenuto presso il carcere di Salerno in espiazione di una condanna a 6 anni e 6 mesi di reclusione inflitta con sentenza del tribunale di Santa Maria Capua Vetere nel giugno 2011 con fine pena previsto nell'agosto 2025.

Il 52enne si rese responsabile di plurimi episodi di rapina commessi in tutta la provincia casertana ma durante il periodo detentivo ha mostrato un atteggiamento avulso dai contesti della criminalità organizzata ben evidenziati dal legale riuscendo così ad ottenere l'affidamento in prova presso un'azienda agricola di Castel Volturno dove lavorerà con la mansione di operaio comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuori dal carcere con 3 anni di anticipo: affidato ai servizi sociali

CasertaNews è in caricamento