rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca Recale

Sospesa la processione del Giglio per la morte di Elio Russo

Trovate escoriazioni sul volto del 32enne trovato morto a Recale

Si chiamava Elio Russo l'accollatore 32enne trovato privo di vita nella frazione Musicile a Recale. Aveva due figli ed è stato trovato morto fuori dal centro della città e sul posto ci sono ancora le forze dell'ordine che stanno cercando di fare chiarezza sull'accaduto. In questi giorni era al centro dei festeggiamenti del Giglio a Recale essendo un accollatore ma già da ieri gli amici non avevano più notizie di lui. 

Ci sono diverse ipotesi sulla sua morte del 32enne ma i carabinieri hanno notato escoriazioni sul volto. Intanto la processione di Sant'Antimo sul monumentale giglio è stata sospesa. "Un lutto improvviso ha colpito la comunità recalese. Un giovane papà è venuto a mancare. Il Parroco con il Comitato festeggiamenti hanno dato voce agli accollatori che non avevano più lo spirito festoso per continuare il trasporto del Giglio. Il Signore possa consolare chi si trova nel lutto", hanno fatto sapere gli organizzatori. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospesa la processione del Giglio per la morte di Elio Russo

CasertaNews è in caricamento