rotate-mobile
Cronaca

Tensione alle elezioni sindacali alla Reggia: arriva la polizia

Una rappresentante dell'Usb ha lamentato la mancanza di alcune preferenze. Allertato 113 dopo lite

Contesta dei voti mancati e si accende la polemica: necessario l'intervento della polizia per sedare gli animi.

È quanto accaduto nel primo pomeriggio presso il seggio all'interno della Reggia di Caserta per le elezioni dei Rappresentanti Sindacali Unitari (Rsu) dove una rappresentante sindacale dell'Usb (Unione Sindacati di Base) durante il conteggio delle schede ha contestato il fatto che alcuni voti non le sarebbero stati assegnati.

Si è intavolata una discussione accesa con il presidente di seggio e gli scrutatori e la rappresentante che si vedeva negato un diritto tanto da rendersi responsabile l'intervento di una volante dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Caserta. Gli agenti giunti sul posto hanno sedato gli animi e la donna si è riservata di sporgere denuncia. La vicenda è passata al vaglio della Squadra Digos della Questura casertana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione alle elezioni sindacali alla Reggia: arriva la polizia

CasertaNews è in caricamento