menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo 20 anni di carcere è libero: il giudice cancella la ‘pericolosità sociale’

Luigi Monaco torna ufficialmente libero dopo aver scontato la pena

Il passato, adesso, sembra davvero alle spalle. Luigi Monaco, 56 anni di Aversa, ha finito di scontare 20 anni di carcere per vari reati (dalla rapina aggravata all’associazione di stampo mafioso, ma anche omicidi aggravati dall'articolo 7, detenzione illegale di armi, distruzione di cadavere ed altro, reati commessi fino al 2005) e il giudice ha cancellato anche la sua “pericolosità sociale”.

Il magistrato di sorveglianza Francesca Iaconi del tribunale de L’Aquila ha infatti dichiarato “cessata la pericolosità sociale” di Luigi Monaco e lo ha reso un uomo completamente libero. Contro tale decisione si era opposta la Direzione distrettuale antimafia che aveva segnalato come, nell'arco del decennio dal 1983 al 1995, Monaco si fosse reso autore di numerosissimi e gravissimi reati, associandosi a soggetti inseriti nell'ambito dell'organizzazione di stampo camorristico, clan dei Casalesi. A suo carico gravano precedenti di polizia per sequestro di persona a scopo di rapina, associazione per delinquere, rapina, porto abusivo di armi, estorsione ed associazione di stampo mafioso.

Di idea diversa, invece, il direttore dell’istituto detentivo dove Monaco ha scontato la pena, evidenziato anche dall’avvocato difensore Giovanni Cantelli. Nel corso della sua carcerazione, infatti, il 56enne avrebbe manifestato in più occasioni il rimborso per quanto fatto oltre a non aver mai avuto contatti o sostegno economico da personaggi estranei al suo contesto familiare. Fatti che hanno spinto il magistrato di sorveglianza a dichiarare cessata la pericolosità sociale e, quindi, negando la richiesta di sorveglianza speciale a suo carico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento