rotate-mobile
Cronaca Aversa

Scoperta ‘discoteca abusiva’: denuncia in Procura

E’ scattato anche il verbale anti Covid per assembramento

E’ stato un altro lungo week-end di lavoro per gli uomini della polizia locale di Aversa impegnati nei controlli della Movida. Le pattuglie hanno girato nelle strade più frequentate dai ragazzi, effettuando controlli nei locali sia per la normativa anti Covid sia per il rispetto delle ordinanze comunali.

Non sono mancate le multe comminate. Il gestore di un locale in via Vito Di Jasi è stato multato perché beccato con la musica accesa dopo la mezzanotte; un altro, in via Belvedere, aveva invece occupato spazi pubblici con sedie e tavolini senza alcuna autorizzazione. Sono stati elevati, inoltre, anche 50 verbali per infrazioni al Codice della Strada.

Ma l’intervento più importante è stato quello effettuato in via Torrebianca dove gli agenti hanno scoperto che un locale era stato trasformato in discoteca senza averne alcuna autorizzazione. Gli uomini della polizia locale hanno verificato la presenza di un centinaio di ragazzi senza alcuna autorizzazione per pubblico spettacolo: per questo motivo è scattata la denuncia penale con l’invio degli atti alla Procura della Repubblica di Napoli Nord. Inoltre è stata comminata anche una sanzione perché all’intento del locale vi erano più persone di quante vi sarebbero potute essere in base alla normativa anti Covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta ‘discoteca abusiva’: denuncia in Procura

CasertaNews è in caricamento