Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Arienzo

“Dipendente della raccolta rifiuti aggredita prima di iniziare a lavorare”

La denuncia del sindacato: “Presentata denuncia ai carabinieri. Atteggiamento da condannare”

Clima tesissimo nel cantiere della raccolta rifiuti di Arienzo. Il segretario provinciale della Fiadel Giovanni Guarino ha denunciato che giovedì 6 febbraio una dipendente della Econova Srl, “alle ore 05,50, mentre si apprestava a prendere servizio nei locali aziendali di Forchia, sarebbe stata aggredita da un rappresentante dell’azienda, pare con intenti morbosi violenti. La malcapitata è riuscita a divincolarsi e si è immediatamente chiesto l’intervento dei Carabinieri e successivamente ha presentato dettagliata denuncia-querela. Questo episodio - sottolinea Guarino - ne segue un altro di intemperanza della stessa persona che già si rese attore di una aggressione, presso la casa Comunale di Vitulazio, ad un nostro rappresentante. Condanniamo l’atteggiamento violento dell’aggressore e nel contempo esprimiamo tutta la solidarietà necessaria alla lavoratrice vittima del turpe episodio da parte di un soggetto che, evidentemente, sostituisce la carenza di ragione con più semplici e primitivi atti di violenza. La Fiadel pretende la massima chiarezza sugli intenti dell’azienda qualora fosse accertato l’episodio esposto confermando, fin d’ora, l’intenzione di costituirsi parte civile in un eventuale giudizio penale. Ovviamente, fino all’avvenuto chiarimento sulle dinamiche dell’accaduto, e delle azioni consequenziali, siamo costretti, opportunamente a sospendere le relazioni sindacali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Dipendente della raccolta rifiuti aggredita prima di iniziare a lavorare”

CasertaNews è in caricamento