menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Varianti straniere del Covid, nuova stretta della Regione

Chi arriva da Regno Unito, Brasile e Sudafrica per motivi di lavoro dovrà segnalarsi alle Asl

Si procede con la prevenzione, si procede con i vaccini ma c'è sempre il forte rischio che possano arrivare anche in Italia e quindi in Campania quelle 'varianti' del Covid-19 che possano rendere ancora più difficile il lavoro dei medici e degli scienziati che da ormai un anno stanno lavorando per salvare più vite possibili. 

E quindi la Regione Campania ha deciso di avviare una nuova stretta per coloro che arrivano da Regno Unito, Brasile e Sudafrica: "In relazione alle mutazioni genetiche del virus Covid-19 riscontrate in alcuni Paesi esteri, l'Unità di Crisi regionale ha disposto che le persone che si sono recate e/o si recheranno in Gran Bretagna, Brasile e Repubblica Sudafricana, per comprovati motivi di lavoro, si segnalino alle Asl territorialmente competenti. E che, in ragione della disponibilità di vaccini, vengano inseriti nei piani vaccinali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento