Arriva l'Esercito per i tamponi: postazioni ad Aversa e Teano | FOTO

Due centri di raccolta dei tamponi biomolecolari grazie all’impegno della Brigata Bersaglieri Garibaldi

I militari della 'Brigata Garibaldi' mentre effettuano un tampone

Aprono altri due centri di raccolta dei tamponi biomolecolari ad Aversa e Teano, grazie all’impegno della Brigata Bersaglieri Garibaldi. A seguito delle azioni intraprese dalla Difesa per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, al fine di incrementare la capacità del Sistema Sanitario Nazionale di analisi dei tamponi biomolecolari, l’Esercito, nell’ambito dell’operazione Igea, fortemente voluta dal Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, ha schierato anche nella Regione Campania già dai giorni scorsi un laboratorio mobile e centri per l’effettuazione di tamponi biomolecolari denominati DtD (Drive-through-Difesa).

A partire da questa mattina (5 novembre), grazie all’ impegno sul territorio della Brigata Bersaglieri Garibaldi di Caserta, sono operativi altri due DtD, uno a Teano presso Collina Sant'Antonio e l’altro ad Aversa in via Santa Lucia.

I due nuovi siti si aggiungono a quello operativo dalla settimana scorsa a Caserta presso la Caserma Ferrari Orsi e quello a Napoli presso l’Asl Napoli Centro. Per accedere alle strutture è necessario effettuare la prenotazione presso l’Asl di competenza che indicherà tempi e modalità di accesso, non sarà consentito l’accesso senza prenotazione da parte dei cittadini.

Prossimamente sempre a cura della “Garibaldi” saranno operativi altri tre centri, uno a Salerno, uno a Maiori e un altro a Battipaglia, che si aggiungeranno a quello già operativo ad Avellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento