rotate-mobile
Cronaca Lusciano

Tre docenti positive al Covid: 9 classi in isolamento

Il sindaco invita alla prudenza: “Abbiamo anche un’alunna contagiata, facciamo attenzione”

"E' stata una scelta difficile ma ecco perché ho preso questa decisione". Il sindaco di Lusciano, Nicola Esposito, ha voluto 'giustificare' la chiusura di tutte le scuole fino al 27 febbraio (col ritorno tra i banchi quindi il 1 marzo), sottolineando che "ad oggi sul territorio di Lusciano ci sono 60 concittadini positivi al Covid-19. La scelta della sospensione dell’attività didattica in presenza è stata una decisione molto difficile da prendere ma con i dati che ci arrivano dall’ambiente scolastico di Lusciano possiamo confermare che è stata la scelta giusta. Ad oggi, infatti, risultano positivi: 1 alunna e 3 docenti. Conosciamo tutti molto bene le leggi in caso di positività di un alunno, che prevedono solo l’isolamento fiduciario dell’intera classe, ma il dato che ci ha portato alla sospensione dell’attività didattica in presenza è stato quello relativo ai docenti. Questi, infatti, non insegnano solo in una determinata classe ma durante la stessa giornata si trovano ad avere a che fare con alunni di svariate classi; ad oggi infatti ci sono 9 classi ed 11 docenti in isolamento fiduciario. Stiamo monitorando la situazione giorno dopo giorno; anche domani mi confronterò insieme con l’assessore alla Pubblica Istruzione, Luisa Mottola, la Dirigente Scolastica e la Responsabile dell’Uopc per capire insieme la curva dei contagi all’interno l’ambiente scolastico. Vi invito a non mollare la presa e continuare a rispettare il distanziamento personale, lavare frequentemente le mani ed indossare sempre la mascherina".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre docenti positive al Covid: 9 classi in isolamento

CasertaNews è in caricamento