Paura per i nuovi contagi, il sindaco: "Obbligo di mascherina h24"

Tatone segue Golia dopo i casi registrati in paese. Ordinanza in vigore fino al 7 settembre

Mascherine obbligatorie all'aperto

Dopo Aversa arriva anche Casaluce. Il sindaco Antonio Tatone, considerato l'aumento dei casi di Coronavirus in paese ed in generale in tutto l'agro aversano, ha disposto l'obbligo di mascherina per l'intera giornata anche all'aperto. 

Il primo cittadino di fatto ha esteso il provvedimento emanato dal Ministero della Salute - con l'obbligo di mascherina dalle 18 alle 6 del mattino - all'intera giornata. Secondo quanto si legge nell'ordinanza l'obbligo di mascherine vige "all'aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico, nonché negli spazi pubblici ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea o occasionale". L'ordinanza sarà in vigore fino al prossimo 7 settembre. A Casaluce finora si sono registrati 3 contagi ma si attende l'esito di diversi tamponi effettuati nei giorni scorsi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento