Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Orta di Atella

La città piange 'bottaro' ucciso dal Covid a 43 anni

La tragedia ad Orta di Atella. L'uomo era ricoverato in ospedale

Ha lottato per una settimana contro questo maledetto Covid-19. E' stato ricoverato in ospedale e la speranza della famiglia è sempre stata quella di poterlo riabbracciare ma a vincere la battaglia è stato il virus che ha privato la gioia della vita al 43enne F. C. di Orta di Atella, 'bottaro' voluto bene veramente da tutti.

E' il classico amico di tutti, sempre in giro per Orta di Atella col sorriso stampato sul volto. Ha vissuto sempre le feste di piazza, appunto come 'bottaro' ha rallegrato le serate di migliaia di persone. Lascia una compagna e le speranze di una vita vissuta con le proprie amicizie e con i propri affetti.

La città di Orta di Atella piange un suo figlio perbene, è un giorno di lutto per tutti coloro che lo hanno conosciuto, apprezzato e voluto bene

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città piange 'bottaro' ucciso dal Covid a 43 anni

CasertaNews è in caricamento