rotate-mobile
Cronaca Dragoni

Coronavirus, gite familiari per la spesa: 3 denunciati

Famiglie intere si recano al supermercato: beccate dai finanzieri

Sono ancora troppi purtroppo i 'furbetti' in provincia di Caserta che continuano a non rispettare le restrizioni imposte dai decreti del presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte volti al contenimento della diffusione del contagio da coronavirus. Ma se da un lato c'è chi continua a scendere in strada 'senza un valido motivo' mettendo a rischio la propria salute e quella degli altri, dall'altro il grande lavoro che quotidianamente stanno svolgendo le forze dell'ordine ci lascia ben sperare.

Gli agenti del nucleo mobile della Guardia di Finanza (tenenza di Piedimonte Matese), coordinati dal comandante luogotenente Vincenzo Spizzuoco, hanno fermato in località Ponte Margherita, tra i comuni di Dragoni e Alife, 3 auto a bordo delle quali sono state beccate intere famiglie che si stavano recando al supermercato per fare la spesa. In due delle tre auto, addirittura, oltre a marito e moglie presenti a bordo anche i figli minorenni. Denunciate 3 persone per violazione delle disposizioni imposte dal Governo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, gite familiari per la spesa: 3 denunciati

CasertaNews è in caricamento