Settimo contagio in città. "Riapertura delle scuole a rischio"

Il primo cittadino: "Ci sono troppi casi, il nostro paese è molto esposto"

Sale nuovamente il bilancio dei contagi da coronavirus nella città di San Felice a Cancello. A comunicarlo il sindaco Giovanni Ferrara che è stato avvisato stamattina dall'Azienda sanitaria locale. "Si tratta di una persona residente in una frazione del territorio - dice Ferrara -, che risulta asintomatica. Ieri il totale dei positivi era 6, con la guarigione di alcuni soggetti dichiarati dall’Asl. Oggi il totale risale a 7 casi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E quindi l'invito al "rispetto delle regole, di utilizzare le mascherine, sempre. Il nostro paese è molto esposto, si rischia di non aprire le scuole a causa di tutti questi contagi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

  • Muore maresciallo dei carabinieri: investito mentre fa jogging

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento