Già guarito va al pronto soccorso e scopre di essere nuovamente positivo

L'uomo ha accusato dolori al torace ed ha presentato i risultati di 2 test negativi ma il tampone non ha lasciato scampo: positivo al coronavirus

Un 45enne di Aversa, già contagiato dal coronavirus e dopo essersi negativizzato si è recato nuovamente all'ospedale 'Moscati' di Aversa per dei forti dolori al torace. Chiaramente pensava di essere ormai 'immune' a questo maledetto virus del Covid-19 ma è stato costretto ad una nuova angosciante scoperto: dopo il tampone è risultato nuovamente positivo al coronavirus. 

L'uomo ha anche esibito i risultati dei 2 tamponi negativi consecutivi ma il tampone non ha permesso repliche: nuovamente contagiato e nuovo percorso di cure. Dopo essere stato in quarantena quindi per oltre 40 giorni adesso dovrà, nuovamente in isolamento domiciliare, osservare tutte le prescrizioni dei medici e rispettare le regole che impongono l'isolamento ai contagiati. E dovrà, necessariamente, attendere nuovamente i due nuovi tamponi negativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento