Coronavirus, in Campania guarito l'87% dei pazienti

Il nuovo bollettino dell'Unità di Crisi certifica la guarigione di altre due persone

I tamponi

Un solo nuovo caso e due guariti in Campania. E' quanto certifica l'Unità di Crisi della Regione che ha diramato il bollettino quotidiano sull'emergenza Coronavirus. 

Stando al bollettino regionale in Campania sono stati effettuati 1686 tamponi nelle ultime 24 ore (279.246 dall'inizio della pandemia); si sono registrati 4666 positivi e 4073 guariti. Il dato dei deceduti, fortunatamente, non si aggiorna e resta fermo a quota 431. 

Numeri parziali quelli diramati dalla Regione che non tengono conto degli sviluppi odierni del contagio in provincia di Caserta dove, a partire dal focolaio dei palazzi Cirio di Mondragone, si sono registrati almeno altri 5 casi tra i dipendenti di un'azienda: 2 a Falciano del Massico, 1 a Sessa Aurunca, 1 a Carinola ed 1 a Mondragone, quest'ultimo all'esterno della "zona rossa". 

Nel casertano il dato complessivo, dall'inizio della pandemia, si aggiorna a 522 contagiati, ma i pazienti che restano attualmente positivi e sono monitorati dai medici sono 53, visto che 424 sono guariti e 45 sono deceduti.  I dati dei contagi dall'inizio della pandemia sono così divisi per comune: 56 a Mondragone (3 deceduti); 34 a Santa Maria Capua Vetere (tra cui 6 deceduti); 31 ad Aversa (4 deceduti); 30 a Marcianise (6 decessi); 28 a Caserta (una deceduta); 20 a Letino, 17 a Maddaloni (2 donne decedute); 14 a Castel Volturno (un deceduto); 13 a Orta di Atella (un deceduto); 10 a Francolise; 10 a Gricignano; 10 a Casapulla; 9 a Bellona (un deceduto); 9 a San Prisco (2 deceduti); 8 a Sant’Arpino; 8 a Succivo; 8 a Casagiove; 7 a Casal di Principe (2 deceduti);  7 a San Felice a Cancello, 7 a Carinaro; 7 a Lusciano; 7 a Teverola; 7 a Capua; 7 a San Nicola la Strada (un deceduto); 7 a Trentola Ducenta; 6 a Cesa; 6 a San Tammaro; 6 a San Cipriano d’Aversa (un deceduto); 6 a Portico di Caserta; 5 a Valle di Maddaloni, 5 a Santa Maria la Fossa; 5 a Teano (un deceduto); 5 a Santa Maria a Vico (un deceduto); 5 a Grazzanise (un deceduto); 5 a Sessa Aurunca, 4 detenuti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere; 4 a Vitulazio (2 deceduti); 4 a San Marco Evangelista; 4 a Pietramelara; 4 a Raviscanina; 4 a Capodrise; 4 ricoverati in strutture dell’Asl di Caserta ma non residenti; 4 a Caiazzo, 4 a Riardo, 4 a Falciano del Massico;3 a Villa Literno; 3 a Marzano Appio, 3 ad Arienzo, 3 a Casaluce, 3 a Dragoni, 3 a Curti; 3 a Recale; 3 a Carinola (un deceduto); 2 a Macerata Campania; 2 a Parete; 2 a Formicola, 2 a Frignano, 2 a Pietravairano, 2 a Villa di Briano (un deceduto), 2 a Castel Morrone (un deceduto), 2 a Caianello, 2 a Capriati al Volturno, 2 a Rocca d’Evandro, 1 a Sparanise, 1 a Piedimonte Matese; 1 Roccamonfina (deceduto), 1 a Gioia Sannitica, 1 a Cancello ed Arnone, 1 a Calvi Risorta, 1 a Alvignano, 1 a San Marcellino, 1 ad Alife, 1 a San Pietro Infine, 1 Mignano Monte Lungo, 1 a Pontelatone, 1 a Piana di Monte Verna, 1 a San Potito Sannitico.

A questi vanno aggiunti un anziano napoletano che era ricoverato all’ospedale di Marcianise; una donna che lavorava in un’azienda nella zona industriale di Carinaro; un 86enne di Marcianise spirato dopo il ricovero in un ospedale in provincia di Milano; un 72enne casertano morto all’ospedale di Genova; una donna, residente nel napoletano e dipendente della Comdata di Marcianise; una persona dipendente del Tribunale di Napoli Nord ad Aversa; uno straniero, residente fuori regione, risultato positivo a Cellole dove si trova a casa di alcuni familiari; un uomo di 65 anni di Santa Maria Capua Vetere è deceduto dopo il ricovero in regione Toscana; un uomo di 41 anni di Caserta morto in Lombardia; un 48enne di Santa Maria Capua Vetere, residente in Lombardia, morto in Germania; una donna di Cellole morta in una clinica della provincia di Benevento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento