rotate-mobile
Cronaca

Coppia accoltellata dall’amante delusa e furibonda

I retroscena della lite in viale Lincoln. La donna è stata arrestata

Non voleva rassegnarsi all'idea di non essere stata scelta e nel tentativo di un ultimo chiarimento accoltella lui e la compagna, sopraggiunta per difendere il suo uomo. È il dramma della gelosia che di è consumato all'interno di un appartamento in viale Lincoln, nel rione Acquaviva a Caserta, dove una coppia è stata accoltellata dall'amante ucraina di lui che non voleva rassegnarsi all'idea di non essere stata scelta.

La donna si è recata verso le 23 a casa della coppia per raccontare alla compagna legittima la vita parallela dell'uomo. Ne è nata una discussione molto accesa e in un raptus di follia A.H., 32enne ucraina, con un coltello da cucina ha inferto numerose coltellate al basso ventre ed in più punti dell'addome all'uomo. La compagna nel tentativo di salvare l'uomo dalla furia dell'amante è stata colpita con 4 coltellate ad una spalla.

Le urla delle due vittime hanno attirato l'attenzione dei vicini che hanno allertato il 112. Una pattuglia di carabinieri della sezione operativa dei carabinieri della compagnia del capoluogo è intervenuta nell'immediatezza riuscendo a ricostruire la dinamica di quei concitati momenti.

La coppia è stata poi trasportata presso l'azienda ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta. La donna è stata dimessa nel corso della notte, l'uomo è stato operato d'urgenza ed è ancora in prognosi riservata. A.H. è stata rintracciata dai militari e tratta in arresto per tentato omicidio. In corso presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere l'udienza di convalida dell'arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia accoltellata dall’amante delusa e furibonda

CasertaNews è in caricamento