rotate-mobile
Cronaca Gricignano di Aversa

Convegno con magistrati e sindaci ma è abusivo: arrivano carabinieri e vigili

Evento non autorizzato ma comunque è stato portato a termine dagli organizzatori

Una richiesta di utilizzo della sala consiliare mai approvata, un convegno 'abusivo' alla presenza dei magistrati Raffaele Cantone e Catello Maresca, oltre che dei sindaci di Cesa e Casal di Principe (Enzo Guida e Renato Natale) e un intervento di carabinieri e vigili urbani atto semplicemente a 'placare gli animi'. Si doveva parlare di lotta alla criminalità e di legalità ed invece c'è stato l'ennesimo round nel braccio di ferro tra amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo Santagata e comitato 'No Biodigestore'. Il vero problema è che le parti si parlano con Pec e con messaggi, manca il dialogo (visti anche gli scontri del recente passato) e si arriva alla fine nel fare (tutti, nessuno escluso) delle brutte figure nei confronti anche degli illustri ospiti.

La cronaca racconta di una Pec inviata al Comune per ottenere l'autorizzazione (senza averla mai ottenuta) e quindi di un convegno che si è tenuto solamente perché - nonostante fosse abusivo - aveva già portato nel Municipio tutti gli ospiti e quindi per una questione di ordine pubblico è stato fatto concludere da carabinieri e dai vigili urbani che si erano presentati in Comune per visionare l'autorizzazione (che di fatto non c'era). 

L’ex sindaco e attuale consigliere di opposizione Andrea Moretti ha condannato l'episodio: "Un primo cittadino lo è di tutta la popolazione, di chi lo ha votato e di chi non lo ha votato. Non è accettabile impedire, con motivazioni risibili, l’autorizzazione di un convegno di tale livello morale e culturale, con ospiti di rilievo nazionale. Un sindaco con personalità e sensibile a certe tematiche sarebbe stato invece onorato e orgoglioso di poter ospitare il dibattito ed anche compiaciuto che un comitato cittadino, al di lá della contrapposizione politica, avesse organizzato in maniera così puntuale un evento di tale importanza. Ho ricevuto personalmente l’invito dal comitato e purtroppo solo gli impegni in ambulatorio del martedì pomeriggio, quando chiudo sempre lo studio in tarda serata, mi hanno impedito di parteciparvi". 

Il sindaco invece ha preferito sottolineare che la sua assenza era perché "non potevo delegittimare un incontro completamente abusivo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convegno con magistrati e sindaci ma è abusivo: arrivano carabinieri e vigili

CasertaNews è in caricamento