rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Si chiude nel bagno del treno con la valigia rubata: beccato dalla Polfer

L'allarme lanciato da un capotreno di un convoglio alta velocità Milano-Caserta

Tre indagati e 1.218 persone controllate, 78 pattuglie impegnate nelle stazioni e a bordo treno, 4 sanzioni elevate: è questo il bilancio dell’attività, nelle ultime 48 ore, del Compartimento Polfer della Toscana. Nella serata di ieri, alla stazione di Firenze Campo Marte, gli agenti Polfer hanno denunciato un 61enne, noto alle forze dell’ordine, in relazione al reato di tentato furto.

In particolare, gli operatori, dopo essere stati allertati dal capotreno di un convoglio alta velocità (Milano – Caserta) poiché era presente sul treno un viaggiatore irregolare che si era chiuso in bagno per evitare la controlleria; è stata quindi effettuata una sosta straordinaria nella stazione di Firenze Campo di Marte dove, con fatica, gli agenti sono riusciti a convincere l’uomo a scendere dal treno.

L’individuo è sceso dal treno con una valigia che è stata però subito riconosciuta da un’altra viaggiatrice come di sua proprietà. L’uomo è stato, quindi, immediatamente bloccato dai poliziotti, mentre la refurtiva è stata riconsegnata alla vittima che ha formalizzato la denuncia di furto del proprio bagaglio nella stazione di destinazione, Roma Termini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si chiude nel bagno del treno con la valigia rubata: beccato dalla Polfer

CasertaNews è in caricamento