menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi operazione contro il lavoro nero, 16 attività sospese: scovati 104 lavoratori ‘fantasma’

Sequestrati 4 opifici per un valore di 1,4 milioni di euro, ispezionate 28 aziende

Una maxi operazione contro il lavoro nero. È quella promossa dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord per contrastare il fenomeno dell’intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro e che ha visto schierati i carabinieri del Nucleo Tutela Lavoro di Napoli, con l’ausilio dei Reparti Territoriali competenti  dei carabinieri e il coordinamento degli Ispettori del Lavoro di Napoli e Caserta, che hanno effettuato una vasta attività ispettiva nei comuni di competenza delle due province..

Proprio la conoscenza del territorio da parte degli operanti ha permesso di individuare preliminarmente gli obiettivi, ricadenti soprattutto negli ambiti dei settori agricolo, tessile e calzaturiero. Maggiormente esposti al fenomeno dello sfruttamento del lavoro sono i cittadini extracomunitari in regola e non in regola, i quali normalmente sono in una posizione di “debolezza” nei confronti del datore di lavoro. 

All’esito dell’operazione sono state quindi sottoposte ad ispezione 28 aziende nelle due provincie e controllati 265 lavoratori tra italiani e stranieri dei quali 104 risultati in “nero”. 

In tre aziende sono stati accertati indici di sfruttamento dei lavoratori e pertanto i  responsabili sono stati denunciati alla Procura per il reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro.
Sono stati eseguiti inoltre 4 sequestri di opifici per carenze in materia di salute e sicurezza per i lavoratori, per un valore complessivo di circa un milione e 400mila euro, oltre a 16 provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale.

Numerose anche le violazioni accertate in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro che hanno portato ad ammende per un totale di circa un milione e 100mila euro, oltre a sanzioni amministrative per un importo di circa 360mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    ‘Gomorra 4’ sbarca negli Usa, Saviano: “Ce pigliamm pur’ l’Ammeric!”

  • social

    Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

  • social

    Paura per Awed: sviene all'Isola dei Famosi: "Dimagrito troppo"

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento