rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Cesa

Solo 6 dipendenti su 13 a lavoro, l'immondizia resta in strada

Mezza città non pulita. Scatta la contestazione alla Dhi

Nella giornata di oggi, il Responsabile dell’Utc del Comune di Cesa Luigi Massaro, preso atto della parziale raccolta di rifiuti, ha contestato il disservizio alla società DHI, preannunciando l’applicazione di penali.

Questa mattina, infatti, era prevista la raccolta di umido, plastica e metalli, ma in gran parte delle strade non vi è stato lo svolgimento del servizio. Secondo i controlli effettuati, vi è stato anche il mancato spazzamento, dovuto al ridotto numero di personale in servizio.

Gli operatori rilevati erano 6 a fronte dei 13 previsto contrattualmente. “Pertanto per il danno arrecato e per al disagio causato alla cittadinanza – si legge nella nota di contestazione - si applicano le sanzioni previste per il per i mancati servizi contestati, come previsto dall’art. 64 del capitolato speciale d’appalto”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solo 6 dipendenti su 13 a lavoro, l'immondizia resta in strada

CasertaNews è in caricamento