menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Comune di Caserta rischia una nuova condanna

Il Comune di Caserta rischia una nuova condanna

Il Comune rischia il risarcimento sulla gara finita sotto indagine

Lavori di progettazione per quasi un milione di euro revocati, i dubbi della Procura su Caprio e la sentenza del Tar che ha già dato (in parte) ragione ai ricorrenti

Sono sempre ‘molto chiacchierati’ gli appalti del Comune di Caserta che, oggi, rischia di dover pagare un altro risarcimento danni per la mancata realizzazione dei lavori alla ex Caserma Sacchi, con la perdita di un finanziamento di cinque milioni di euro. La CR Appalti e Costruzioni srl ha infatti presentato ricorso al Consiglio di Stato per ottenere il risarcimento dal Comune di Caserta per la mancata stipula del contratto per i lavori. E parte già da una posizione di forza visto che il Tar Campana, in primo grado, ha ritenuto di dover accogliere in parte il ricorso presentato condannando l’Ente di piazza Vanvitelli a pagare un “indennizzo” alla società che però nn è mai stato quantificato. Per questo motivo il rappresentante legale Raffaele Di Caterino ha presentato ricorso al Consiglio di Stato chiedendo un risarcimento di 300mila euro.

L’appalto riguardava la “progettazione esecutiva, attività tecnico-amministrative finalizzate alla acquisizione dei relativi pareri, nulla osta, autorizzazioni, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione lavori di recupero ex Caserma Sacchi – completamento, previa acquisizione del progetto definitivo in sede di offerta” e sono finiti anche al centro di un’inchiesta della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere che ha indagato l’imprenditore casertano Franco Caprio, finito nel mirino per una serie di appalti pilotati in cambio di tangenti. Il Comune di Caserta per cercare di evitare il nuovo ‘colpo economico’ ha deciso di affidarsi all’avvocato Francesco Maria Caianello predisponendo un incarico legale da quasi 4mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento