menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il furto in un'abitazione ad Eboli

Il furto in un'abitazione ad Eboli

Colpo da 1500 euro in una casa: torna libera 24enne

Il Riesame annulla l'ordinanza e revoca i domiciliari. Per gli inquirenti era parte della banda

Torna libera Elpidia Mormile, 24 anni di Gricignano d'Aversa, accusata di aver fatto parte di una banda di ladri, prevalentemente di origine serba, che avrebbe messo a segno almeno una trentina di furti in abitazione commessi tra Campania, Lazio e Calabria. 

Il tribunale del Riesame ha accolto l'istanza del difensore della giovane, l'avvocato Luigi Marrandino, ed annullato l'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Mormile era stata arrestata lo scorso 10 ottobre in seguito ad una maxi operazione della squadra mobile culminata con ben 13 arresti. In seguito gli atti da Santa Maria Capua Vetere erano stati inviati al tribunale di Napoli Nord con la conferma dell'ordinanza che è stata impugnata ed annullata. 

Secondo l'ipotesi dell'accusa la banda di cui avrebbe fatto parte Mormile avrebbe commesso un furto nella zona di Eboli asportando 1250 euro in contanti ed anche un salvadanaio contenente la somma di circa 400 euro. Nella circostanza la vittima rientrò a casa costringendo i banditi alla fuga dal balcone, riconoscendone uno. Le indagini, grazie al positioning dell'utenza telefonica, avevano portato ad individuare la 24enne tra gli autori di quel furto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Troppi contagi, il sindaco non si fida: "Le scuole restano chiuse"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento