Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Mondragone

Case al mare occupate dagli abusivi, blitz di Abete nel casertano | VIDEO

L'inviato di Striscia la Notizia scopre un'intera palazzina occupata abusivamente dagli extracomunitari

Una palazzina con nove appartamenti e una villetta occupate abusivamente dagli extracomunitari. E' quanto scoperto da Luca Abete, l'inviato di 'Striscia la Notizia', nel corso di un blitz a Pescopagano, frazione di Mondragone. Si tratta delle cosiddette 'case al mare', seconde case usate per villeggiature, molte delle quali passata l'estate vengono occupate abusivamente e per i legittimi proprietari ha inizio un vero e proprio calvario, tanto che sembra impossibile riappropriarsene. 

La palazzina 'dell'abusivo' scoperta da Abete è stata occupata con forza, 5 anni fa, da un gruppo di extracomunitari che ora non hanno alcuna intenzione di restituirla ai legittimi proprietari. E l'accoglienza riservata dagli occupanti all'inviato di 'Striscia la Notizia' e alla sua troupe ne è stata una chiara dimostrazione. Non sono mancati infatti momenti di tensione. Alcuni vicini hanno poi raccontato le difficoltà della convivenza: "Gridano sempre, si ubriacano e litigano".

Nel corso del blitz di Abete, sul posto sono giunti i proprietari dello stabile che hanno dichiarato: "Era bello, tutta questa zona era stupenda, questo palazzo era nuovo". Dopo anni di occupazione la struttura versa in pessime condizioni: si notano infatti vistose infiltrazioni d'acqua, cedimenti dei balconi e segni evidenti di incendi. "I sacrifici dei miei nonni svaniti, è un peccato", hanno affermato i proprietari in lacrime che alla fine hanno presentato l'ennesima denuncia ai carabinieri della locale stazione.

GUARDA IL VIDEO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case al mare occupate dagli abusivi, blitz di Abete nel casertano | VIDEO

CasertaNews è in caricamento