Escono per un brindisi ai giardinetti: 3 multati

La segnalazione alla polizia di uno dei residenti ha fatto scattare la sanzione

Nonostante il coprifuoco, ormai imposto da diverse settimane, erano in strada a sorseggiare del vino. Per questo tre persone sono state sanzionate a Caserta, nel centralissimo Parco del Corso. 

Tutto ha avuto inizio con una segnalazione anonima, giunta ai centralini del 113: "Venite c'è una festa nei giardinetti". Immediatamente una volante dalla Questura è piombata sul posto scoprendo che il presunto assembramento altro non era che la presenza di 3 amici che erano usciti di casa per un brindisi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i tre è comunque scattata la sanzione per aver violato le disposizioni per contenere la diffusione del Covid. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • SPECIALE ELEZIONI Graziano trascina il Pd ad Aversa. De Cristofaro supera i 1900 voti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento