rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Aversa

Botte alla madre per i soldi della droga: indagati due fratelli

Uno è stato arrestato e portato in carcere, l'altro è ricercato dalla polizia

Un 33enne di Aversa è stato arrestato dalla polizia del locale commissariato per maltrattamenti nei confronti della madre alla quale avrebbe chiesto di continuo soldi per l'acquisto di stupefacenti. L'arresto, eseguito dagli agenti del locale commissariato, è arrivato all'esito di una serrata attività d'indagine che ha permesso di accertare una serie di episodi vessatori nei confronti dell'indagato, già con precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio.

Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli Nord, concordando con il quadro indiziario acquisito, ha pertanto emesso, a seguito di richiesta della locale Procura della Repubblica, la misura cautelare in carcere in virtù della quale l’arrestato è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Lo stesso provvedimento cautelare è stato emesso anche nei confronti del fratello del trentatreenne, indagato in concorso per le medesime condotte delittuose, che si è reso irreperibile ed è pertanto attivamente ricercato. L’attività d’indagine esperita è stata portata a termine nell’alveo delle complessive attività di monitoraggio che quotidianamente la Polizia di Stato svolge in questo territorio per contrastare il fenomeno della violenza di genere, secondo le direttive impartite dal Questore della provincia di Caserta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte alla madre per i soldi della droga: indagati due fratelli

CasertaNews è in caricamento