rotate-mobile
Cronaca Cesa

Beni confiscati, convocato il tavolo per la commissione consiliare

Tutte le forze politiche saranno coinvolte

Il sindaco di Cesa Enzo Guida e l’assessore con delega ai beni confiscati Giusy Guarino hanno convocato, per martedì 9 gennaio, alle ore 18, una riunione con i capigruppo, sia di maggioranza sia di opposizione, nonché col presidente del consiglio comunale Domenico Mangiacapra, al fine di sottoporre all’attenzione di tutte le forze politiche il regolamento istitutivo della commissione beni confiscati.

Si tratta di un organismo di studio e consultivo, che può essere istituito in base al regolamento che disciplina il funzionamento del consiglio comunale e lo statuto. “Lo scopo – come era stato preannunciato dal sindaco Guida in consiglio comunale – è quello di coinvolgere su questo tema così importante, tutte le forze politiche ma non solo, anche quelle culturali e sociali”.

“L’istituzione eventuale di questa commissione consiliare – specifica l’assessore Guarino – servirà a formulare proposte e pareri, suggerimenti anche su quello che dovrà essere il futuro utilizzo dei beni”.

Il comune di Cesa ha già manifestato interesse all’acquisizione del patrimonio comunale di 3 beni confiscati, così come deliberato dalla giunta comunale e ratificato dal consiglio comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beni confiscati, convocato il tavolo per la commissione consiliare

CasertaNews è in caricamento