Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Giravano in auto con sirene e lampeggianti: 2 arresti

Due albanesi finiscono nei guai per possesso di segni e distintivi contraffatti

L'auto sequestrata dai carabinieri

I carabinieri della stazione di Teverola hanno tratto in arresto due cittadini albanesi, un 26enne ed un 34enne, per possesso di segni e distintivi contraffatti, I due, in Italia senza fissa dimora, sono stati fermati mentre percorrevano le vie di Teverola a bordo di un’autovettura Mercedes modello 190, con targa albanese, su cui erano stati installati dispositivi bitonali e luminosi di colore blu (questi ultimi posti in corrispondenza della targa anteriore) simili a quelli usati dalle forze dell'ordine. L’autovettura è stata sottoposta a sequestro penale. Gli arrestati verranno giudicati con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giravano in auto con sirene e lampeggianti: 2 arresti

CasertaNews è in caricamento