rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Aversa

Colpo da film in banca: sconti in appello per 6 banditi

Bloccarono con 7 tir e 3 auto le strade del centro portando via le cassette di sicurezza

Sconti in Appello per la banda che il 22 novembre del 2019 aveva messo a segno un colpo da film ad Aversa, bloccando le strade del centro con 7 tir. 

La Corte partenopea - presieduta dal giudice Sorrentino - ha inflitto 6 anni per Giovanni Borrelli (8 in primo grado); 6 anni e 2 mesi per Giuseppe Perna (10 anni in primo grado); 6 anni e 2 mesi per Gerardo Migliaro (8 in primo grado); 6 anni e 2 mesi per Giuseppe La Barbera (10 in primo grado); 7 anni per Michele Gallinaro (8 in primo grado); 7 anni per Paolo Tondi (8 in primo grado). Nel collegio difensivo gli avvocati Beatrice Salegna, Mario Bruno, Camillo Irace, Salvatore Impradice, Domenico Russo, Gianluigi Di Ruocco e Luigi Poziello. 

La banda nel novembre del 2019 aveva preso d'assalto la filiale dell'Unicredit di piazza Vittorio Emanuele ad Aversa. I banditi bloccarono il centro storico normanno chiudendo le vie di accesso con sette tir e 3 auto. Con una gru sfondarono i vetri della banca e portarono via l'armadio blindato contenente le cassette di sicurezza. Ma la banda commise un errore. Uno dei rapinatori utilizzò, infatti, un camion di sua proprietà. Da lì gli autori del raid vennero identificati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo da film in banca: sconti in appello per 6 banditi

CasertaNews è in caricamento