menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101205071838_legna

20101205071838_legna

Falo' dell'Immacolata, molotov contro forze dell'ordine impegnate in rimozione legna

Castellammare di Stabia - Doppia operazione notturna, tra mercoledì evenerdì, da parte dalla polizia municipale, in collaborazione con ilreparto radiomobile della compagnia carabinieri di Castellammare diStabia, il locale commissariato di Ps e...

Doppia operazione notturna, tra mercoledì evenerdì, da parte dalla polizia municipale, in collaborazione con ilreparto radiomobile della compagnia carabinieri di Castellammare diStabia, il locale commissariato di Ps e l'Esercito, in vista dei falòdell'Immacolata: i controlli, così come richiesto dal primo cittadinodi Castellammare, Luigi Bobbio, sono stati estesi a tutta la cittàanche se, nelle ultime settantadue ore, si sono concentrati, inparticolare, nelle aree più a rischio del territorio.Il primo intervento si è svolto nel rione Moscarella, dove alcune"sentinelle" di strada, poste a sorveglianza dei vari depositi dilegname, alla vista dell'arrivo delle forze dell'ordine, hannodapprima lanciato contro le forze dell'ordine una bottiglia molotovche, seppur esplodendo, fortunatamente non ha provocato danni allepersone, o alle cose, e poi appiccato il fuoco ad alcune cataste dilegno per impedirne la rimozione. Il pronto intervento dei vigili delfuoco, però, ha consentito agli operai della società "Multiservizi" dirimuovere il legname fuorilegge e di sgomberare gli improvvisatidepositi lungo la pubblica via.I controlli di polizia municipale, compagnia dei carabinieri,commissariato di Ps ed Esercito sono poi proseguiti, la notte scorsa,a Scanzano, dove sono stati rimossi una imbarcazione in legno, dirilevanti dimensioni, decine di porte smaltate e altro materialelegnoso già predisposti su una pira pronta per l'accensione la nottedel 7 dicembre. Le ultime operazioni hanno visti coinvolti, invece,corso De Gasperi, via Savorito e via Meucci, dove gli operatori dellaMultiservizi hanno rimosso cataste di legno per un totale di 350quintali.

"In totale, le operazioni di questi giorni hanno portato allarimozione di oltre 47 tonnellate di legname abusivamente predisposto",ha commentato il sindaco, Luigi Bobbio. "Come purtroppo si sapeva, gliultimi eventi stanno a dimostrare che gli unici gruppi a schierarsicontro la misura legale dei fucaracchi sull'arenile, patrocinatadall'Amministrazione comunale, e a sostenere i fuochi illegali incittà, sono quelli direttamente legati alla criminalità, come dimostrail vile atto sedizioso posto in essere da chi, per impedire larimozione del legname, non ha esitato a scagliare una bottigliaincendiaria contro le forze di polizia operanti", ha aggiunto Bobbio.
"A tutti gli appartenenti ai Corpi di Ps, dell'Arma dei carabinieri,della polizia municipale e dell'Esercito italiano, che si stanno cosìalacremente e pericolosamente dedicando a portare avanti l'opera diripristino della legalità, giungano il mio plauso e la mia convintasolidarietà, nella consapevolezza di essere sostenuti dalla stragrandemaggioranza dei cittadini. A quei teppisti e delinquenti, che credonodi poterci intimidire, diciamo invece di non farsi illusioni. Leoperazioni proseguiranno per restituire a Castellammare di Stabiadignità, legalità e vivibilità, anche in occasione di una festatradizionale che deve tornare a essere un momento di gioia, cessandodi essere vissuta da pochi criminali come un momento di manifestazionecamorristica di appropriazione del territorio", ha continuato ilsindaco."Ai comitati di quartiere che hanno aderito in maniera convinta edentusiastica all'iniziativa e a quelli che nelle prossime ore lofaranno, porgo i miei più sinceri ringraziamenti a nomedell'Amministrazione e della città per la decisione di contribuire, dacittadini consapevoli, a un progetto che muove nell'interesse dellacittà e del quale essi, per primi, hanno compreso l'importanza. Icittadini di questi comitati sono la vera espressione della migliorestabiesità e rappresentano pienamente la stragrande maggioranza dellagente di Castellammare convinta sostenitrice del rilancio dellacittà", ha concluso Bobbio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento