menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di incassare un assegno falso: denunciato 30enne

San Felice a Cancello - I Carabinieri della Stazione di San Felice a Cancello hanno denunciato in stato di libertà Antonio. C., 30enne di San Cipriano d'Aversa, con le accuse di tentata truffa aggravata, ricettazione e uso di atto falso.Il giovane...

I Carabinieri della Stazione di San Felice a Cancello hanno denunciato in stato di libertà Antonio. C., 30enne di San Cipriano d'Aversa, con le accuse di tentata truffa aggravata, ricettazione e uso di atto falso.Il giovane qualche giorno fa si è presentato presso l'ufficio postale di San Felice, nella frazione San Marco, ponendo all'incasso un assegno tratto sul conto del correntista A.A., 50enne di San Felice, cliente di quello stesso ufficio postale. Gli operatori dello sportello però non si sono fatti trarre in inganno e hanno notato alcuni dettagli del titolo di credito che non convincevano, così hanno interpellato il direttore. Da un rapido esame il documento è apparso falso, così quale controprova è stato contattato direttamente il correntista A.A., che ha riferito di avere quell'assegno ancora in bianco, all'interno del proprio libretto degli assegni, e che non conosceva assolutamente Antonio. C.. Intanto il truffatore, insospettito per il troppo tempo che trascorreva prima dell'incasso dell'assegno, ha intuito che era stato scoperto ed è scappato via.I Carabinieri di San Felice, contattati dal direttore, si sono recati presso l'ufficio postale, dove hanno acquisito e sequestrato l'assegno falso e hanno ascoltato i vari testimoni dell'evento. Le indagini successive hanno consentito di identificare e denunciare Antonio. C. per i reati di tentata truffa, ricettazione e uso di un assegno falso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento