menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100702090839_auto-carabinieri

20100702090839_auto-carabinieri

Sicurezza stradale raffica di denunce e sequestri nel matesino

Piedimonte Matese - I Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese hanno attuato una serie di servizifinalizzati a garantire in particolare la sicurezza stradale lungo le arterie principali cheattraversano i vari comuni del comprensorio...

I Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese hanno attuato una serie di servizifinalizzati a garantire in particolare la sicurezza stradale lungo le arterie principali cheattraversano i vari comuni del comprensorio matesino. Con numerosi posti di bloccoistituiti anche durante le ore notturne, i militari del Nucleo Radiomobile e quelli delleStazioni dislocate sul territorio hanno presidiato strade e piazze dei comuni ricadenti nellerispettive giurisdizioni. Nel corso delle attività sono stati sottoposti a controllo 120 veicoliin transito e identificate 155 persone. Una denuncia alla Procura della Repubblica di SantaMaria Capua Vetere per guida in stato di ebbrezza alcolica é scattata nei confronti di unostudente,21enne, di Gioia Sannitica,il quale è stato sorpreso nei pressi di Piazza Carmine,a Piedimonte Matese, alla guida della sua vettura, completamente ubriaco, mettendo cosìin gravissimo pericolo la circolazione stradale e l'incolumità dei pedoni. Per lui oltre ladenuncia anche il sequestro immediato del veicolo e il ritiro immediato della patente diguida. Per un altro studente, 20enne di Piedimonte Matese, è scattata una denuncia perguida senza patente, i Carabinieri lo hanno sorpreso, sempre a Piedimonte, alla guida di unamoto di grossa cilindrata, scoprendo che lo stesso non aveva mai conseguito la prescrittapatente di guida. A Capriati , è finito nei guai un operaio 40enne del posto, il quale al fine dievitare il sequestro della propria autovettura , dichiarava falsamente a verbale che il veicoloera regolarmente coperto da assicurazione, ma che aveva dimenticato i relativi documenti.
Scoperto in poco tempo che la copertura assicurativa era inesistente, i carabinieri hannodenunciato l'uomo per il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico.Nel corso dei controlli, sono state inoltre contestate 24 violazioni alle norme del Codicedella Strada, per un importo totale di circa 3.000,00 euro e il conseguente decurtamentodi punti sulle patenti di guida. Tra le infrazioni più frequenti risultano quelle per ilmancato rispetto dei limiti di velocità e della segnaletica stradale, il mancato possessodei documenti di guida o di circolazione, la mancata revisione del veicolo, il mancatouso delle cinture di sicurezza e l'utilizzo del telefonino cellulare durate la guida. Ritiratianche 6 tra documenti di circolazione e di guida, sottoposti a sequestro 2 veicoli prividi copertura assicurativa e 5 ciclomotori perché condotti da minorenni sprovvisti delcasco protettivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento