menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100702090839_auto-carabinieri

20100702090839_auto-carabinieri

Minacciarono il fratello di un testimone di omicidio: tre arresti e 5 misure restrittive

Caserta - I carabinieri di Caserta hanno eseguito oggi tre ordinanze agli arresti domiciliari e cinque provvedimenti di obbligo di dimora in provincia di Caserta nei confronti di altrettanti giovani accusati di lesioni e minacce nei confronti del...

I carabinieri di Caserta hanno eseguito oggi tre ordinanze agli arresti domiciliari e cinque provvedimenti di obbligo di dimora in provincia di Caserta nei confronti di altrettanti giovani accusati di lesioni e minacce nei confronti del fratello di un testimone di un tentativo di omicidio. L'episodio avvenne durante una lite, nata per futili motivi, la sera del 28 marzo scorso all'esterno del 'Bar di Notte' di Caserta.
La spedizione punitiva - hanno spiegato gli investigatori - fu attuata per costringere il testimone a ritrattare quanto dichiarato ai carabinieri. Il fratello del testimone fu minacciato con una pistola e malmenato con calci e pugni. Destinatari delle ordinanze agli arresti domiciliari Gennaro Coppola, di 23 anni, Lorenzo Grauso e Roberto Vergone, di 22 anni. Divieto di dimora in provincia di Caserta, invece, per Agostino Vergone, Michele Savastano, Maurizio Cappa, Francesco de Lucia e Antonio Amato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento