menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100428090141_Camion_rifiuti_Arienzo

20100428090141_Camion_rifiuti_Arienzo

Trasporto abusivo rifiuti ingombranti e speciali: 2 denunce

Arienzo - I Carabinieri della Stazione di Arienzo hanno denunciato in stato di libertà L.G., cl. 1976, di Casoria, e Z.V., cl. 1980, di Afragola, entrambi pregiudicati, con l'accusa di trasporto abusivo di rifiuti ingombranti e speciali. Nel corso...

I Carabinieri della Stazione di Arienzo hanno denunciato in stato di libertà L.G., cl. 1976, di Casoria, e Z.V., cl. 1980, di Afragola, entrambi pregiudicati, con l'accusa di trasporto abusivo di rifiuti ingombranti e speciali. Nel corso della mattinata la pattuglia della Stazione, mentre percorreva le vie del centro di Arienzo, ha notato un camion Fiat OM40 che trasportava ferraglia e rifiuti vari, pertanto lo ha raggiunto e bloccato per procedere agli accertamenti del caso. Durante il controllo operato sul camion è emerso che nessuno dei due occupanti aveva alcuna autorizzazione o documento che lo abilitasse all'attività di raccolta o trasporto di rifiuti, pertanto entrambi sono stati denunciati in stato di libertà per raccolta e trasporto abusivo di rifiuti ingombranti e speciali. Il carico consisteva in vecchi elettrodomestici, parti di auto e di motori, reti, ferraglie varie, tubi in metallo, ecc.. Il veicolo ed il carico all'esito degli accertamenti sono stati sequestrati, mentre i due occupanti sono stati denunciati in stato di libertà. Peraltro il camion è risultato privo di revisione e senza assicurazione R.C.A., ed il conducente L.G. lo stava guidando sprovvisto di patente di guida, pertanto è stato denunciato anche per questo reato previsto dal codice della strada. Infine, poiché i due giovani non hanno addotto validi motivi che giustificassero la loro presenza nel territorio di Arienzo, se non per la loro condotta illecita, sono stati proposti per l'irrogazione della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Arienzo.
Anche se il periodo della cosiddetta emergenza rifiuti è passato e la legislazione speciale che vi ha fatto fronte non è più vigente, l'attenzione dei Carabinieri di Maddaloni sul fenomeno dello smaltimento illecito dei rifiuti è sempre alta, e tutti i servizi di pattuglia eseguono controlli specificamente finalizzati a contrastarlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento