menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100118070722_droga

20100118070722_droga

Avevano nascosto eroina in un thermos: arrestati 2 tunisini

Portico di Caserta - Gli agenti della squadra mobile di Caserta, diretta dal vice questore Rodolfo Ruperti, a conclusione di complesse indagini relative al traffico delle sostanze stupefacenti gestito da cittadini extracomunitari, hanno tratto in...

Gli agenti della squadra mobile di Caserta, diretta dal vice questore Rodolfo Ruperti, a conclusione di complesse indagini relative al traffico delle sostanze stupefacenti gestito da cittadini extracomunitari, hanno tratto in arresto i cittadini tunisini Salah Gharbi di anni 40 abitante a Portico di Caserta e Salah Ben Fraje di anni 37, clandestino.

I predetti, i cui movimenti erano da tempo discretamente seguiti da agenti in borghese della sezione narcotici della squadra mobile di Caserta, venivano intercettati in questo viale ellittico a bordo di un'autovettura Renault Megane S.W. targata di colore scuro.
Un'accurata perquisizione della vettura consentiva di rinvenire ben grammi 305 di eroina purissima occultata in un thermos contenente cibo caldo. All'interno del thermos era stato praticamente ricavato una sorta di doppiofondo ove la sostanza era avvolta in un involucro di plastica. L'ulteriore successiva perquisizione dell'abitazione del Gharbi Salah consentiva agli agenti di rinvenire la somma di 6.650 euro che, ritenuto provento dell'attivita' illecita svolta dai due malviventi, veniva sottoposta a sequestro. Dopo gli adempimenti di rito i due venivano associati presso la casa circondariale di S. Maria C.V. a disposizione della Procura della Repubblica di S. Maria Capua Vetere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento