menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091103070743_iva_phs

20091103070743_iva_phs

Non si fermano all'alt e tentano di investire carabinieri: arrestati 2 ucraini

Cancello ed Arnone - Ieri, 2 novembre 2009,, nel corso della nottata, nell' ambito di un servizio di controllo del territorio, i militari della stazione di Cancello ed Arnone hanno tratto in arresto in flagranza di reato i cittadini stranieri...

Ieri, 2 novembre 2009,, nel corso della nottata, nell' ambito di un servizio di controllo del territorio, i militari della stazione di Cancello ed Arnone hanno tratto in arresto in flagranza di reato i cittadini stranieri Andre Ivanovic, nato in Ucraina, il 22.03.1983, senza fissa dimora e Sergio Phsenizki, nato in Ucraina, il 20.09.1971, senza fissa dimora.
I due si sono resi responsabili di resistenza a pubblico ufficiale. Nella circostanza, i militari operanti, nel corso di un controllo alla circolazione stradale sulla via Pietro Pagliuca, intimavano l'alt ad una autovettura Opel Tigra condotta dall'Ivanovic, che allo scopo di sottrarsi al controllo, tentava di investire i militari. Dopo breve inseguimento l'auto veniva fermata ed i sopracitati cittadini ucraini tratti in arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Gli operanti accertavano inoltre che l'Ivanovic era alla guida dell'autovettura sotto l'influenza dell'alcool e per questo motivo veniva deferito all'autorita' giudiziaria per guida sotto l'influenza dell'alcool. Gli arrestati, espletate le formalita' di rito sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza di questa caserma in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento