rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Marcianise

'Le Iene' dall'ex assessore per rilanciare la battaglia sul 'diritto alle origini'

La professoressa Arecchia da anni chiede un impegno per l'importante riconoscimento

‘Le Iene’ sono sbarcate a Marcianise per condurre una inchiesta sulla mancata approvazione nell'ultimo Parlamento del disegno di legge sul diritto alle origini. Cristiano Pasca e Francesca Carrarini sono giunti in città per ascoltare Anna Arecchia, professoressa di matematica presso il Liceo Scientifico "F. Quercia" ed ex assessore alla Pubblica Istruzione al Comune di Marcianise nella giunta De Angelis.

La professoressa ha infatti condotto una lunga battaglia per il riconoscimento di questo diritto, frutto della sua storia personale, e con ‘Le Iene’ ha rinnovato il suo appello al Governo che si formerà il prossimo 4 marzo per l’approvazione di una legge sul tema.

L’ex assessore venne adottata all’età di sei mesi, la madre naturale infatti dopo il parto non consentì di essere nominata. Una scoperta fatta dalla Arecchia ai tempi dell’università. “La legge era chiara – è il racconto della professoressa - in figlio adottato non poteva risalire mai più all’identità dei genitori biologici. Come se il passato non fosse esistito, come se un figlio adottivo sbucasse dal nulla”.

Una situazione resa ancora più incredibile dal sopraggiungere della malattia nel 2005, un aggressivo linfoma non Hodgkin al IV stadio, quello terminale: “Tutte le cure furono vane – racconta Anna - l’unica speranza restava un trapianto di midollo consanguineo. Ma non avevo a chi rivolgermi. Presentai richiesta al tribunale per avere autorizzazione a conoscere il nominativo di mia madre. Mi fu respinta. Il suo segreto contro la mia possibilità di vivere”. Poi accade l’inaspettato: “Mi ripresi, cominciai a stare meglio. I medici non riuscirono a dare una spiegazione scientifica alla mia guarigione”.

Da quel momento è iniziata la battaglia per approvare un disegno di legge sul diritto alle origini, assegnato nel giugno 2015 alla Commissione Giustizia del Senato dopo l’approvazione del testo legislativo della Camera dei Deputati. Da quel momento più nulla, ora la professoressa Arecchia chiede un nuovo impegno al Governo che verrà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Le Iene' dall'ex assessore per rilanciare la battaglia sul 'diritto alle origini'

CasertaNews è in caricamento